Loading...
Generazione PDF avviata

Cartografia - Manuale di utilizzo

Introduzione
Mappa
Barra degli strumenti
Scenari
Legenda
Misura
Ricerca
Identificazione

Introduzione

Il Viewer Cartografico è un'applicazione per il web che consente di visualizzare ed interrogare mappe cartografiche al fine di eseguire le più comuni operazione di analisi GIS sui dati pubblicati attraverso la rete Internet.

L'interazione con l'applicazione è realizzata mediante una finestra cartografica che consente di visualizzare i dati geospaziali e di interagire con essi.

  • Intestazione: in alto a sinistra è presente il nome del Prometeo DataWareHouse. Cliccandoci sopra è possibile tornare alla home page principale. In alto a destra sono invece presenti i comandi per passare da una applicativo ad un altro oltre alla possibilità di effettuare il Login.
  • Mappa: rappresenta l'elemento dominante dell'applicazione e occupa tutto lo schermo, ridimensionandosi automaticamente se la dimensione della finestra cambia.
  • Barra degli strumenti: contiene i bottoni per l’accesso alle funzioni disponibili.

Mappa

La mappa interattiva contiene la visualizzazione della cartografia. Si ridimensiona automaticamente al variare delle dimensioni della finestra del browser: si consiglia di tenere la finestra massimizzata per una visualizzazione ottimale.

Sono utilizzabili differenti modalità di navigazione:

Funzione di pan: per spostare la mappa, cliccare con il mouse e spostarlo per trascinare la mappa nella posizione desiderata.

Zoom in: per effettuare uno zoom sulla mappa (cioè diminuire la scala di visualizzazione in modo da includere nella visualizzazione un'area più ridotta):

  • Utilizzare il bottone "+" del cursore per aumentare la scala di visualizzazione della mappa di un fattore fisso (attivo qualora siano presenti dei servizi di mappa cached di ArcGIS Server).
  • Effettuare uno scroll verso l'alto con la rotella del mouse.
  • Mantenere premuto il tasto SHIFT della tastiera e definire con il mouse un rettangolo che individui la una zona della mappa da ingrandire.

Zoom out: per effettuare uno zoom out sulla mappa (cioè aumentare la scala di visualizzazione in da includere nella visualizzazione un'area più estesa):

  • Utilizzare il bottone "-" del cursore per diminuire la scala di visualizzazione della mappa di un fattore fisso (attivo qualora siano presenti dei servizi di mappa cached di ArcGIS Server).
  • Effettuare uno scroll verso il basso con la rotella del mouse.

Nella mappa si possono individuare gli elementi di seguito descritti.

Cursore:

consente di passare da un livello di scala all'altro (qualora siano presenti dei servizi di mappa cached di ArcGIS Server).



Barra della scala:

consente di visualizzare la scala di rappresentazione in formato grafico. L'unità di misura è in Km.


Localizzatore:



mostra la posizione della mappa su una vista d'insieme a più larga scala, in modo da localizzare meglio la zona che si sta visualizzando.

Barra degli strumenti

La barra degli strumenti è impiegata per gestire le principali attività di interazione con la mappa e con le entità. Nella barra degli strumenti sono presenti i seguenti bottoni:

Effettua lo zoom sull'estensione iniziale della mappa
Effettua lo zoom sull'estensione precedente
Effettua lo zoom sull'estensione successiva
Pulisce le selezioni in mappa
Mostra il pannello con gli scenari, gestione dei layers e relative legende
Mostra Google Street View a partire da un punto cliccato in mappa
Attiva il layer per il download di uno zip con tutto il materiale suddiviso per aree
Apre il menu per l'esecuzione di ricerche in mappa
Apre il pannello per la misurazione di distanze e aree
Apre il pannello per la ricerca delle coordinate in mappa e della loro conversione in altri sistemi di riferimento
Mostra il link per l'accesso diretto alla zona visualizzata
Permette di cambiare la basemap
Visualizza il manuale di utilizzo del Viewer Cartografico

Scenari

Attraverso la sezione degli scenari è possibile cambiare al volo la vestizione grafica della zona di interesse senza dover cambiare pagina, potendo scegliere tra differenti tematizzazioni messe a disposizione.

Legenda

La legenda mostra la simbologia adottata per la rappresentazione degli elementi in mappa. Essa è strutturata come un sistema ad albero dove gli elementi di primo livello sono i servizi di mappa che, espansi, mostrano i layer presenti.

E' possibile rendere attivo e visualizzare un servizio di mappa spuntando la casella di controllo presente a sinistra del nome di ogni servizio di mappa.

A sinistra del nome del servizio di mappa è presente uno strumento per mostrare l'elenco dei layer che compongono il servizio caricato. A seconda del tipo di servizio questi layer possono avere o meno la possibilità di essere accesi e spenti.

Sotto il nome del servizio di mappa è presente uno strumento per impostarne la trasparenza in modo da consentire la visualizzazione dei servizi di mappa sottostanti.

Misura

La funzione di misura consente di tracciare un punto, una linea o un poligono in mappa misurandone rispettivamente coordinate, lunghezza oppure perimetro ed area. Si accede a questa funzione mediante il pannello "Misura" che viene attivato premendo il bottone presente sulla Barra degli strumenti.

Nel pannello sono presenti tre strumenti:

  • lo strumento di identificazione delle coordinate
  • lo strumento di misurazione delle distanze lineari
  • lo strumento di misurazione delle superfici poligonali

Selezionare la voce "Crea una nuova misurazione" e cliccare in mappa in corrispondenza del punto desiderato, dei vertici della linea o del poligono di cui si desidera fare la misurazione. Giunti all'ultimo vertice effettuare un doppio clic per terminare il disegno.

Terminata la misurazione verranno visualizzati i dati risultanti nel popup che si aprirà in automatico. Tale misurazione può rimanere attiva o può essere cancellata mediante la voce "Cancella".




Le coordinate del punto misurato sono espresse in latitudine e longitudine sessadecimali, mentre le misure lineari e poligonali sono calcolate tenendo conto delle distanze geodetiche tra i vertici.

Ricerca

La funzione di ricerca consente di effettuare ricerche nei layers presenti in mappa. Si accede a questa funzione premendo il bottone presente sulla Barra degli strumenti.

Si possono eseguire le seguenti ricerche:

  • Ricerca per comune: è possibile cercare un comune.
  • Ricerca per indirizzo: è possibile cercare un indirizzo. La ricerca può essere separata (per toponimo o per civico) se sono disponibili i dati dello stradario e degli accessi oppure, in loro assenza, è disponibile la ricerca tramite servizio di geocodifica pubblico (in questo caso non è possibile cercare ottenere la forma di un'intera strada e la posizione, sempre puntiforme, potrebbe essere più approssimata).
  • Ricerca per particella catastale: è possibile cercare un identificativo di una particella terreni di una mappa catastale.

Importante: Non è detto che tutte le ricerche sopra elencate siano disponibili in quanto la possibilità di fare un tipo di ricerca è subordinata alla presenza di specifici layer e di specifiche configurazioni legate ai servizi di mappa visualizzati. I servizi di mappa potrebbero, ad esempio, non possedere le informazioni sui dati catastali e di conseguenza la ricerca per particelle non sarebbe visualizzata.

Il campo in cui inserire il testo nella ricerca in mappa e delle località non tiene conto di maiuscole e minuscole e la ricerca è sempre per testo contenuto.

Cliccare sul bottone per avviare la ricerca. Il risultato viene riportato nel pannello "Risultati" che si aprirà in automatico:


Cliccando sul testo descrittivo di un risultato l'applicazione evidenzia la geometria dell'elemento trovato e apre un pannello laterale informativo, che ne mostra gli attributi alfanumerici associati.

Identificazione oggetti in mappa

La funzione di identificazione consente di ottenere informazioni sugli elementi rappresentati in mappa. La funzionalità è sempre attiva (non è necessario cliccare su nessun bottone della Barra degli strumenti) a meno che sia attivo qualche altro strumento di tracciamento in mappa (ad esempio gli strumenti di misurazione o di disegno di geometrie). Per utilizzare la funzionalità basta cliccare in mappa sugli oggetti desiderati.

Nel pannello "Risultati" viene riportato l'elenco di tutte le entità collocate nell'intorno del punto cliccato.

L'identificazione avviene per tutti i layer visibili di tutti i servizi di mappa attivi e per i quali è prevista l'interrogazione (proprietà definita a priori dall'amministratore del sito).